Zingaretti da Bari: “Salvini e Di Maio sono come il gatto e la volpe”

“Salvini e Di Maio come il gatto e la volpe”. Lo ha detto a Bari Nicola Zingaretti, candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico, in occasione della presentazione del libro di Marco Minniti “Sicurezza è libertà”.

Il 3 marzo si voterà per le primarie nazionali del Pd e Zingaretti è dato per favorito. L’attuale presidente della Regione Lazio sottolinea l’importanza della partecipazione, a prescindere dalle preferenze: “Andate a votare. Non sono più le primarie del Pd ma sono le primarie dell’Italia per voltare pagina, per ricostruire una speranza“.

A sostegno della candidatura di Zingaretti alle primarie Pd il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano: “Il 3 marzo bisogna votare alle primarie e soprattutto bisogna votare Nicola Zingaretti, una personalità che può restituire al partito finestre e braccia aperte”.

A proposito delle prossime Amministrative baresi in cui il candidato del Pd sarà il sindaco uscente Antonio Decaro, Zingaretti dice: “Mi permetto con molta umiltà di dire ai baresi: difendete Bari. Noi viviamo un processo politico nel quale forze come la Lega hanno il cuore, l’anima e gli interessi da un’altra parte, non certo sul bisogno dei cittadini di Bari di trovare un punto di equilibrio della propria vita. Vedo delle forze molto voraci che pensano innanzitutto ai loro partiti e poi ai bisogni delle persone. Qui c’è un buon sindaco, c’è una bellissima storia amministrativa in questa città e vi posso dire, da testimone oculare, preparatevi, perché c’è il rischio di una invadenza che non ha come obiettivo quello di far vivere meglio i baresi, ma quello di mettere le mani sul potere”.

Puoi essere il primo a commentare su "Zingaretti da Bari: “Salvini e Di Maio sono come il gatto e la volpe”"

Rispondi