Vietata ai tifosi del Bari la trasferta contro la Nocerina

Domenica prossima ad Angri, il Bari avrà a disposizione il primo “match point” della stagione per la promozione in Serie C, ma se la festa scatterà in anticipo, per i tifosi biancorossi non sarà possibile gioire accanto ai loro beniamini.

Il Prefetto della provincia di Salerno, infatti, ha disposto il divieto di vendita dei biglietti a tutti i residenti in Puglia in occasione della gara Nocerina-Bari, in programma domenica 7 aprile allo stadio “P. Novi” di Angri.

La decisione è arrivata a seguito della determina dell’Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive n.14/2019 che ha indicato la gara ad alto profilo di rischio a causa della rivalità fra le due tifoserie e della determina del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive n.12/2019 che ha rilevato nelle caratteristiche strutturali dell’impianto di Angri un ulteriore fattore di rischio.

Per ottenere la matematica promozione il Bari dovrebbe vincere mentre la Turris non dovrebbe andare oltre il pari in trasferta contro il Gela.

Intanto il giudice sportivo ha inflitto una giornata di squalifica per i difensori biancorossi Mattera e Aloisi in seguito alle espulsioni di domenica scorsa al San Nicola contro il Gela.

La squadra di Cornacchini prosegue la preparazione. Oggi circuito di forza sul campo, lavoro tattico a gruppi con l’allenatore e partitella finale. Solo cure per Brienza, vittima di una leggera lesione al gemello mediale del polpaccio sinistro; palestra per Piovanello. Domani allenamento di mattina all’Antistadio.

Puoi essere il primo a commentare su "Vietata ai tifosi del Bari la trasferta contro la Nocerina"

Lascia un commento

Your email address will not be published.