Trecento tifosi all’Antistadio per il primo allenamento “casalingo” del Bari

Sono arrivati in 300 circa questo pomeriggio all’Antistadio per assistere al primo allenamento in sede del Bari dopo il ritiro di Bedollo. I tifosi, ospitati sulla tribunetta, erano curiosi di vedere all’opera i tanti volti nuovi agli ordini di mister Cornacchini. Antenucci su tutti.

I galletti, in vista del Triangolare del Centenario con Salernitana e Reggina in programma giovedì 1 agosto allo Stadio Arechi, hanno effettuato una seduta di allenamento di due ore. Dopo una prima parta di riscaldamento, la squadra ha proseguito con la parte tattica su trequarti di campo. A seguire ripetute sulle medie e brevi distanze e una partitella a ranghi misti su metà campo, aperta da una bella rete a giro di Di Cesare.

Agli ordini di mister Cornacchini anche il neo acquisto Eugenio D’Ursi. Lavoro personalizzato per Floriano, ancora alle prese con l’acciacco alla caviglia, in via di guarigione.

Per domani, mercoledì, è in programma una doppia seduta di lavoro nell’Antistadio San Nicola: alle 10 e alle 17.

Puoi essere il primo a commentare su "Trecento tifosi all’Antistadio per il primo allenamento “casalingo” del Bari"

Lascia un commento

Your email address will not be published.