Regione Puglia: nuova sede tra entusiasmo e criticità. Con l’ombra delle plafoniere

E’ iniziata come di consueto con l’inno di Mameli, ma oggi la seduta del Consiglio regionale pugliese non era una seduta come tutte le altre. Non per i temi trattati – la fusione dei comuni salentini di Acquarica e Presicce – ma perché è stata la prima seduta nella nuova sede unica della Regione Puglia, nel quartiere Japigia di Bari, finita nell’occhio del ciclone dopo una denuncia dei 5 Stelle per i lunghi tempi di realizzazione e per presunti sprechi, come le ormai note plafoniere da 637 euro l’una.

Soddisfazione ma anche qualche critica dai consiglieri regionali, su banchi troppo stretti e aria condizionata.

Il presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo, ha annunciato una inaugurazione formale ma sobria nelle prossime settimane dell’opera pubblica per la cui realizzazione sono stati necessari ben 16 anni.

Puoi essere il primo a commentare su "Regione Puglia: nuova sede tra entusiasmo e criticità. Con l’ombra delle plafoniere"

Rispondi