Recupero nave incagliata a Bari: tutto rinviato per maltempo

Le condizioni meteo non migliorate a sufficienza e l’inclinazione della nave nella serata di ieri – che ha obbligato a far scendere l’equipaggio non senza difficoltà – hanno complicato le operazioni di recupero del mercantile turco che ieri mattina si è arenato a un centinaio di metri dalla spiaggia “Pane e Pomodoro” di Bari. Tutto rinviato, almeno a domani. Questa mattina è stato provato solo l’intervento sul rimorchiatore incagliato, sul quale c’è ancora l’equipaggio composto da tre persone, ma i due tentativi sono andati a vuoto. Nel frattempo, nella Capitaneria di Porto, tutte le autorità coinvolte hanno tenuto una riunione tecnica. Ne ha riferito il comandante Alessandro Ducci, portavoce della Direzione Marittima. Nel video le sue parole.

In giornata un gruppo di esperti dovrebbe verificare la tenuta dei serbatoi della nave che contengono 30 tonnellate di carburante e la possibilità che siano svuotati prima che il mercantile turco possa essere trainato quando arriveranno due rimorchiatori dalla Grecia, ingaggiati dall’armatore.

Fino a questa mattina non erano segnalate fuoriuscite in mare di carburante.

Puoi essere il primo a commentare su "Recupero nave incagliata a Bari: tutto rinviato per maltempo"

Lascia un commento

Your email address will not be published.