Mattera: “Vorrei restare a Bari. Giusta l’espulsione di Simeri, ma può capitare”

“Mancano poche partite e la speranza è raggiungere l’obiettivo il più presto possibile. Ci servono tre vittorie per festeggiare, ma ora pensiamo al Gela”. Lo ha detto il difensore del Bari Giuseppe Mattera, oggi in conferenza stampa.
L’esperto calciatore preferisce lasciare ad altri il ruolo di leader: “Mi piace dare consigli ai più giovani ma non credo di avere un carattere da leader. Lo sono secondo me giocatori come Di Cesare e Brienza“.
Dopo la partita di Palmi il giudice sportivo oggi ha comminato una giornata di squalifica a Quagliata e due a Simeri. “Secondo me – commenta Mattera – l’espulsione è stata giusta, ma può capitare. Simone è un giocatore che dà sempre tutto in campo”.
Infine una dichiarazione d’amore biancorossa: “Spero di giocare ancora 4 o 5 anni. Il mio obiettivo è quello di rimanere qui a Bari in C e fare un grande campionato”.

Puoi essere il primo a commentare su "Mattera: “Vorrei restare a Bari. Giusta l’espulsione di Simeri, ma può capitare”"

Lascia un commento

Your email address will not be published.