Ecco “Jazz”: tre nuovi treni in Puglia, ne arriveranno altri 43 entro il 2024


Più comfort, più affidabilità e più qualità per i pendolari pugliesi, grazie ai nuovi treni “Jazz”, presentati stamattina a Bari sul binario 1 della stazione centrale, dall’amministratore delegato di Trenitalia, Orazio Iacono e dall’assessore regionale ai Trasporti, Gianni Giannini.

I nuovi mezzi che danno il via all’ammodernamento graduale dei treni regionali dedicati ai pendolari pugliesi, serviranno le tratte, Lecce-Bari, Bari-Foggia e Taranto-Bari. Oggi sono stati inaugurati i primi 3, “Jazz”. A partire dal 2021 ed entro il 2024 arriveranno altri 43 treni, “Pop”, per il rinnovo totale della flotta. Ogni treno, del costo di quasi 6 milioni di euro, ha una capienza di 204 passeggeri.

Dotati di un eccezionale livello di comfort, sicurezza, affidabilità e accessibilità, i “Jazz” consentiranno una nuova esperienza di viaggio alle persone che per lavoro, studio e turismo utilizzano i treni regionali di Trenitalia. A bordo infatti ci sono portabici, prese elettriche e telecamere di video sorveglianza sia interne che esterne, per poter gestire meglio le situazioni di criticità. Ma ancora i treni, il cui costo singolo si aggira intorno ai 6 milioni di euro, hanno una telediagnostica, quindi sono capaci di poter gestire in anticipo le situazioni di probabile guasto.

Puoi essere il primo a commentare su "Ecco “Jazz”: tre nuovi treni in Puglia, ne arriveranno altri 43 entro il 2024"

Lascia un commento

Your email address will not be published.