Bari Piano Festival 2019: il Maestro Baglini al tramonto incanta i baresi al Fortino

Non solo le sedie, esauriti anche i posti in piedi. Al Fortino Sant’Antonio pienone, oggi al tramonto, per l’anteprima della seconda edizione del Bari Piano Festival, in programma a Bari dal 24 agosto al 1° settembre prossimi. L’iniziativa, che vanta la direzione artistica del Maestro Emanuele Arciuli, è organizzata da Teatro Pubblico Pugliese e prevede quindici appuntamenti, tutti a ingresso gratuito.

Oggi l’esclusiva anteprima: al piano Maurizio Baglini, solista, camerista, didatta e direttore artistico, tra i musicisti italiani più brillanti e apprezzati sulla scena internazionale con un’intensa carriera in Europa, America e Asia ed oltre milleduecento concerti come solista e altrettanti di musica da camera. Vincitore a soli 24 anni del “World Music Piano Master” di Montecarlo, da allora non ha più smesso di esibirsi nei più prestigiosi festival mondiali come La Roque d’Anthéron, Loeckenhaus, Yokohama Piano Festival.

“Non mi aspettavo tanta partecipazione e un pubblico così variegato. In una splendida giornata, location davvero suggestiva” ha commentato il Maestro Baglini.

Dopo l’anteprima di Maurizio Baglini, il Bari Piano festival tornerà con il concerto all’alba in programma il 24 agosto con Lubomyr Melnyk. Sempre il 24 agosto in programma Le parole della musica – Analfabeti sonori (Einaudi) in cui Carlo Boccadoro conversa sul suo libro con Alessandro Piva e Emanuele Arciuli. Il 25 agosto si esibirà Steven Osborne in una esecuzione al piano dal titolo Il pianoforte e la spiritualità con le musiche di Messiaen e Beethoven. Il 26 e 27 agosto in collaborazione con la Libreria Laterza ci saranno due incontri: il primo con Gabriella Genisi, autrice di Pizzica Amara, edito da Rizzoli, accompagnata dalla musica di William Greco; il secondo con Patrizia Gesuita autrice di Il segreto di Esther seguita dal pianista Marco Ceci. Il 28 agosto La professione del pianista sarà in programma al mattino con l’incontro Prospettive per i giovani e alla sera con il concerto per piano solo di Costanza Principe. Il 29 agosto si esibirà Alessandro Deljavan in un concerto per piano solo, presentato da Barbara Mangini. In serata Jeffrey Swann presenterà Lezione di musica n.1 con le musiche di Liszt e Wagner. Si continua il 30 agosto con una singolare Maratona Di Musica Contemporanea i cui protagonisti saranno: Alessandro Stella, Maki Namekawa, Vanessa Benelli Mosell, Mariangela Vacatello. Il 31 agosto ci saranno Maurizio Zaccaria Piano Solo e i Dialoghi in Jazz, con Dado Moroni e Rita Marcotulli. Per l’ultima giornata, l’1 settembre sono in programma l’House Concerts: apri le finestre, risuona la città! e il Concerto al tramonto con Lesdek Modzer e Gloria Campaner.

Puoi essere il primo a commentare su "Bari Piano Festival 2019: il Maestro Baglini al tramonto incanta i baresi al Fortino"

Lascia un commento

Your email address will not be published.