Bari, nave arenata: giovedì la rimozione del carburante


Giovedì ci occuperemo del recupero del carburante nel bunker, poi della nave ma non si può ancora stabilire in che tempi”. Lo ha detto l’ammiraglio Giuseppe Meli, Direttore Marittimo di Puglia e Basilicata, al termine della riunione che si è svolta nel pomeriggio nella Capitaneria di Porto di Bari sul caso della nave turca arenata a Pane e Pomodoro, alla quale ha partecipato, tra gli altri, il sindaco di Bari Antonio Decaro.

I tecnici olandesi ingaggiati dall’armatore, che questa mattina hanno svolto un’ispezione sul mercantile, hanno presentato una bozza del piano di recupero che sarà illustrato nel dettaglio domani mattina alle 8 e sarà soggetto all’approvazione della Capitaneria di Porto, in un’altra riunione prevista per le 10. Per ora si pensa principalmente a rimuovere il carburante – sarà utilizzata una bettolina – per evitare eventuali danni ambientali e la finestra meteo giusta segnalata in videoconferenza dalla Protezione Civile nazionale si colloca tra giovedì e venerdì. Domani arriveranno due rimorchiatori, dalla Grecia e da Augusta.

Puoi essere il primo a commentare su "Bari, nave arenata: giovedì la rimozione del carburante"

Lascia un commento

Your email address will not be published.