A Bari la mostra “Un secolo d’Azzurro”

La mostra itinerante “Un Secolo d’Azzurro”, curata dal dottor Mauro Grimaldi e promossa dall’Associazione Sant’Anna con il patrocinio di FIGC, Lega Pro, LND, AIA, AIAC, Fondazione Museo del Calcio, Cip e Confassociazioni, fa tappa domani a Bari. Dopo Vercelli e Taranto, dunque, la mostra antologica resta in Puglia e sarà aperta al pubblico dal 5 al 12 aprile presso il Salone del Colonnato della Città Metropolitana di Bari, dove saranno esposti gli straordinari cimeli che raccontano i primi cento anni della nostra nazionale italiana di calcio: dal primo pallone utilizzato nel nostro Paese (1890) fino alla maglietta del “cucchiaio” di Francesco Totti, passando per il mitico Federale 102 (1934) ed arrivando agli esclusivi documenti che descrivono l’origine del football.

L’inaugurazione della mostra avrà luogo il 5 aprile alle ore 12 presso il Salone del Colonnato della Città Metropolitana di Bari. Prima del taglio del nastro, avrà luogo una breve conferenza stampa di presentazione a cui parteciperanno il Consigliere Delegato della FIGC nonché Amministratore Delegato della Federcalcio Servizi, Mauro Grimaldi; e l’assessore allo Sport e all’Ambiente del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli. Nell’ambito dell’esposizione è stato dedicato uno spazio anche ai colori biancorossi del Bari Calcio, curato da Franco Egidio, dai collezionisti Roberto Vaira e Michele Bonante in collaborazione con il Centro Coordinamento Bari Club “La Bari siamo noi”. A margine dell’inaugurazione, avrà luogo anche un’esibizione degli atleti della Powerchair football.

Prima del taglio del nastro, dalle 9 alle 11 del mattino avrà luogo un convegno dal titolo “La storia del calcio italiano oltre i limiti della diversità, del pregiudizio e degli stereotipi di genere”, organizzato dal Cip (Comitato Italiano Paralimpico) in collaborazione con la ASD Oltre Sport presso l’Istituto Tecnico Statale Lenoci di Bari. L’incontro verterà su argomenti di grande attualità che saranno sviscerati da testimoni di questo cambiamento culturale come Giuseppe Pinto (Cip Puglia), Giuseppe Catarinella (Unione Italiana Ciechi Bari Calcio), Isabella Cardone (ASD Pink Sport Time Bari), Francesco Spagnuolo (Associazione La Bari siamo noi), Anita Pallara e Donato Grande (ASD Oltre Sport). Si parlerà di calcio femminile, calcio praticato da non vedenti e disabili in carrozzina elettrica (Powerchair football), con un approfondimento sulla trasformazione che ha caratterizzato questo Sport degli ultimi anni. Moderatore del convegno il Delegato Provinciale Cip Bari nonché Presidente della ASD Oltre Sport, Francesco Manfredi.

Puoi essere il primo a commentare su "A Bari la mostra “Un secolo d’Azzurro”"

Rispondi